Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
Perché è efficace? E’ una psicoterapia per la quale esistono solide e dimostrate forme di efficacia dal punto di vista scientifico. La comunità scientifica internazionale e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) la riconoscono come una forma di psicoterapia che ottiene i risultati migliori nel trattamento della maggior parte dei disturbi psicologici. La psicoterapia cognitivo comportamentale è indicata nelle linee guida internazionali (American Psychological Association) come il trattamento maggiormente efficace e rappresenta la psicoterapia elettiva e di prima scelta da offrire alle persone che soffrono di: - Disturbi d’ansia: Ansia Generalizzata, Attacchi di Panico, Ansia per la Salute, Fobia Sociale, Fobia Specifica, Ossessioni e Compulsioni - Depressione, Depressione Post Partum - Insonnia - Disturbi Alimentari: Bulimia Nervosa - Disturbi sessuali: vaginismo, mancanza o diminuzione del desiderio sessuale - Gioco d’azzardo problematico. Ha un'efficacia paragonabile alle terapie farmacologiche, con risultati duraturi nel tempo, senza effetti collaterali ed è utile anche nella prevenzione delle ricadute. I farmaci sono spesso importanti per migliorare il tono dell’umore, ma non correggono modi negativi di pensare o comportamenti che causano sofferenza. Sono proprio questi aspetti che permettono alla persona che decide di intraprendere un percorso di psicoterapia cognitivo comportamentale di ottenere un intervento breve, risolutivo e di qualità. In cosa si differenzia? 1) E’ a breve termine e limitata nel tempo. La durata tipica varia, a seconda del problema presentato, dalle cinque alle dodici sedute a cadenza settimanale o bisettimanale. 2) E’ basata sulla collaborazione attiva tra terapeuta e paziente. L’obiettivo è quello di lavorare insieme per comprendere e sviluppare le strategie più efficaci che possono guidare alla risoluzione dei problemi attuali. Questo permette alla persona di mettere in pratica, nelle situazioni della vita quotidiana, i metodi e le abilità apprese nel corso di ogni singola seduta e fornisce un’ottima opportunità di migliorare rapidamente. 3) Si focalizza sulla risoluzione di problemi concreti ed attuali, identificando obiettivi specifici su cui lavorare. Gli obiettivi terapeutici mirano all'eliminazione, per esempio, degli attacchi di panico, dei sintomi depressivi, dei rituali compulsivi o di dannose abitudini alimentari. Questo consente alla persona di ottenere cambiamenti positivi nel modo di pensare, di agire e di sperimentare le emozioni e le permettono, in un breve lasso di tempo, di uscire dal sistema in cui è intrappolata. 4) Il fine della terapia è far si che la persona acquisisca una serie di abilità e strumenti che, agendo sulle sue modalità di pensiero e di comportamento, le permettono di fronteggiare in modo autonomo ed efficace tensioni e difficoltà, divenendo così realmente terapeuta di se stesso, per sempre. Prenoti ora un primo incontro informativo non vincolante. Contatto diretto: Dr.ssa Antonella Domenica Tanda +39 349 1659731

Medici che offrono questa prestazione:

Note